www.associazioniduesicilie.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

UNA PIAZZA PER FERDINANDO II: LETTERA DEL PROF. GIANNONE AL SINDACO DE MAGISTRIS

E-mail Stampa PDF

SCAFATI (NA) - Il prof. Vincenzo Giannone, dirigente scolastico della scuola primaria “Ferdinando II di Borbone” e della scuola dell’ infanzia “Maria Cristina di Savoia” di Scafati (Salerno) ha inviato una lettera al sindaco di Napoli Luigi De Magistris che riproduciamo integralmente.


Stimato Sig. Sindaco De Magistris.
Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Settembre 2014 16:07 Leggi tutto...
 

VISTI DA LONDRA/ Cosa pensano gli inglesi oggi di Ferdinando II

E-mail Stampa PDF

CASERTA - Avendo avuto tra le mani quella che viene riconosciuta universalmente come la più lustra e illustrata (per dirla alla Totò) fonte di sapere cartaceo disponibile, l'Encyclopaedia Britannica, abbiamo provato a capire come potesse essere letta da Londra la nostra storia. In particolare su come ne uscissero fuori i sovrani del Regno delle Due Sicilie appartenenti alla dinastia borbonica. Non perché non ci interessi sapere cosa ne pensano oltre la Manica di Angioini, Aragonesi, Asburgo e delle altre case reali, ma semplicemente per testare l'accuratezza, l'affidabilità e l'attinenza alla realtà degli storici curatori delle voci dell'opera britannica di personaggi fortemente osteggiati in vita dall'elité culturale e politica inglese.

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Settembre 2014 15:45 Leggi tutto...
 

Irredente a chi? / Trieste, la perla dell'Adriatico contesa tra Venezia e l'Austria (e finita all'Italia!)

E-mail Stampa PDF

CASERTA - In questo 2014 vivremo dei rigurgito del disperato patriottismo che abbiamo già avuto modo di vivere nel corso dei festeggiamenti per i 150 anni della (finta) unità d'Italia nel 2011. Tutto questo perché, quest'anno, ricorrono i 100 anni dallo scoppio della prima guerra mondiale. Una guerra stupida in cui centinaia di migliaia di giovani meridionali furono utilizzati come carne da macello per i biechi interessi politici ed economici di una dinastia, quella sabauda, che nel corso della sua storia ha fatto del tradimento, dell'inganno e della guerra, gli strumenti del proprio agire. Ricorderemo le storie delle terre irredente che irredente non si sentivano affatto perchè mai avevano fatto parte di uno stato italiano. Vedremo come queste, Trieste, Trento, il Sud Tirolo, lo stesso Veneto, la Venezia Giulia e l'Istria, si siano comportate nel corso della propria storia e come sono state trattate dallo stato unitario che tanto sangue ha sparso sulle Alpi per "ricondurle" a casa.

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Settembre 2014 15:10 Leggi tutto...
 

Auletta, dopo 153 anni il ricordo della strage

E-mail Stampa PDF

AULETTA (SA) - Il 30 luglio 2014, a 153 anni di distanza dai fatti storici che andiamo a raccontare, un folto gruppo di appassionati e patrioti delle Due Sicilie ha voluto ricordare le vittime dell’eccidio di Auletta. Organizzata dall’associazione Unione Due Sicilie e dal suo responsabile, il dottore Carmine Di Somma, una bella visita guidata al centro storico del paese, oggi in provincia di Salerno, dove ancora sono visibili alcuni edifici del periodo della strage durante la quale, come si vede dalle immagini, si è reso omaggio alla lapide che gli amici dell’associazione Terra Nostra, col suo presidente Antonio Gagliardi, hanno affisso in paese, nei pressi della chiesa madre, per ricordare l’episodio della strage. Presente anche una delegazione del nostri istituto il cui Presidente,Giovanni Salemi, ha avuto l’onore di collocare la corona di fiori per omaggiare i caduti.

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Settembre 2014 14:48 Leggi tutto...
 

6 agosto 1863, l’Eccidio di Pietrarsa

E-mail Stampa PDF

FROSINONE - «Perché del braccio straniero a fabbricare le macchine, mosse dal vapore il Regno delle Due Sicilie più non abbisognasse»

Una delle prime preoccupazioni di Ferdinando II di Borbone, dal 1830 sul trono di Napoli, fu quella di varare un poderoso piano industriale destinato a svincolare il suo regno dalla dipendenza tecnologica inglese.

Ultimo aggiornamento Giovedì 18 Settembre 2014 15:19 Leggi tutto...
 

Michelina Di Cesare e le altre 'Regine dei boschi': il ricordo a Mignano Montelungo

E-mail Stampa PDF


MIGNANO MONTELUNGO(CE) - Si svolgerà sabato e domenica la manifestazione del Campo dei Briganti, l’iniziativa allestita dal museo Historicus che vedrà, per una due giorni appassionante, il ritorno dei briganti nella frazione di Caspoli.

Leggi tutto...
 

Visita guidata al Real Collegio Borbonico di Bronte e del dipinto di Ferdinando II

E-mail Stampa PDF

CATANIA - Il Comitato Storico Siciliano, l'Associazione Culturale "Bronte Insieme", il gruppo facebook "Sicilia Borbonica", l'Associazione "Officina 667", l'Associazione "Parlamento delle Due Sicilie" e la Rete delle Associazioni delle Due Sicilie sono lieti di invitare i propri amici alla visita guidata che si terrà a Bronte il 9 di agosto alle ore 11 del mattino presso il "Real Collegio Borbonico di Bronte" (oggi Collegio Capizzi) ed al rarissimo dipinto di S.A.R Ferdinando II di Borbone, re del Regno delle Due Sicilie in uniforme di colonnello del 1° Regg.to  di Linea "Re".

Ultimo aggiornamento Venerdì 20 Maggio 2016 12:19 Leggi tutto...
 


Pagina 19 di 37

 45 visitatori online
Tot. visite contenuti : 643004

 

Le Associazioni della Rete:

 

Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie

 

Comitato Storico Siciliano

 

Associazione Legittimista Trono ed Altare

 

Comitato Storico della Lombardia


E’ vietata la riproduzione non autorizzata anche parziale dei testi, nonché la diffusione delle notizie e delle foto riportate, ai sensi della Direttiva 2001/29/CE recepita in Italia con D.lgs del 9 aprile 2003 n. 68