www.associazioniduesicilie.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Resconto della celebrazione della Messa di Don Alessandro di Borbone in onore della Beata Maria Cristina di Borbone Due Sicilie

E-mail Stampa PDF

Don Alessandro nell'atto di benedizione del ritratto della beata

CASERTA - Domenica 31 gennaio 2016, in una chiesa piena in ogni ordine di posti, la popolazione di San Leucio e della Vaccheria ha partecipato alla Celebrazione Eucaristica in onore della beata Maria Cristina organizzata dall’Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie, in collaborazione con la Delegazione di Napoli e Campania del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio e con l’Associazione “Convegni di Cultura Maria Cristina di Savoia”.

Leggi tutto...
 

4 settembre 1860: il tradimento della farmacia Ignone

E-mail Stampa PDF

Via Chiaja, Napoli

NAPOLI - La prestigiosissima farmacia Ignone, fornitrice della Real Casa Borbone delle due Sicilie, era ubicata all’inizio di via Chiaia, sotto la foresteria, oggi palazzo della prefettura.

Leggi tutto...
 

La Principessa Beatrice a Bari, madrina del progetto 'La Regina di Bari'

E-mail Stampa PDF

La Principessa, sorella di S.A.R. il Principe Carlo, Duca di Castro, Capo della dinastia Borbone.

BARI - La principessa Beatrice di Borbone delle Due Sicilie, dopo aver partecipato alla Celebrazione Eucaristica in occasione dei 300 anni dalla nascita del Re Carlo di Borbone, sarà oggi in visita a Bari su invito dei presidenti della commissione Cultura Giuseppe Cascella e della collega che presiede la commissione Parità di genere Alessandra Anaclerio.

Leggi tutto...
 

Nuovi documenti sul ramo spagnolo e italiano della casata Borbone-Due Sicilie

E-mail Stampa PDF

La Principessa delle Asturie, Maria de Las Mercedes ed il Principe Carlo Tancredi

NAPOLI - Riceviamo e volentieri pubblichiamo un nuovo post del nostro amico Giovanni Grimaldi.

Gentili signori, sperando di farvi cosa utile e gradita, vi riporto questo mio breve intervento. Come già scritto ecco i retroscena al matrimonio di Carlo Tancredi e l'erede spagnola.

Infatti riportiamo di nuovo lo studio di Fernando García Sanz, Historia de las relaciones entre España e Italia: imágenes, comercio y política exterior: 1890-1914, Editorial CSIC - CSIC Press, 1994, pagg. 226-228:

"...la Reina había puesto dos condiciones para dar su asenso a la boda: que D. Carlos se nacionalizara español y que hiciese explícita renuncia (que sería mantenida en secreto) a cualquier eventual derecho proveniente de la condición de su familia; por último, la Reina accedió a la petición que le hacia Collobiano (por orden del ministro Venosta) en el sentido de que se tratase de impedir que D. Carlos luciese las condecoraciones y los títulos de los borbones del antiguo Reino de Nápoles"

(ovvero: " ... La Regina aveva fissato due condizioni per dare il suo assenso al matrimonio: che Don Carlos si sarebbe nazionalizzato spagnolo e che avrebbe fatto la rinuncia esplicita (che sarebbe stata tenuta segreta) a qualsiasi eventuale diritto proveniente dalla condizione della sua famiglia; per ultimo, la Regina accolse la richiesta che le fece Collobiano (per ordine del ministro Venosta), nel senso che si trattasse di impedire che Carlo usasse le decorazioni e i titoli dei Borbone dell'antico Regno di Napoli")

Leggi tutto...
 

Presentazione de 'Mozione d’inchiesta per le Province Napoletane'

E-mail Stampa PDF

ATINA(FR) - Sabato 30 gennaio 2016 alle ore 17.00 nella trecentesca cornice del Palazzo Ducale di Atina si parlerà della “Mozione d’inchiesta per le Province Napoletane”  di Francesco Proto, parlamentare del 1861, presenteranno il convegno Claudio Saltarelli  Presidente dell’Associazione Identitaria Alta terra di Lavoro e lo storico e  giornalista Fernando Riccardi.

Leggi tutto...
 

La reggia di Caserta e i 300 anni dalla nascita di Carlo III di Borbone

E-mail Stampa PDF

Sulla facciata principale della reggia di Caserta, è installata da qualche giorno un'enorme immagine di Carlo III di Borbone, il re che volle la costruzione di quel palazzo. La scritta che l'accompagna sintetizza la figura storica di un sovrano che costruì due regni oltre a città e palazzi.

Quella sintesi efficace è il riconoscimento alla giusta interpretazione storica sul fondatore della dinastia Borbone nell'Italia meridionale, proprio nell'anno dell'anniversario della nascita avvenuta il 20 gennaio di 300 anni fa a Madrid. Oggi, la ricorrenza sarà ricordata alla chiesa di Santa Chiara a Napoli, alla presenza della principessa Beatrice di Borbone.

Ultimo aggiornamento Martedì 09 Febbraio 2016 07:35 Leggi tutto...
 

19 gennaio 1925-19 gennaio 2016: XCI° Anniversario della morte della Regina Maria Sofia

E-mail Stampa PDF

CAPUA - Sua Maestà Maria Sofia di Borbone Withelsbach Regina del Regno delle Due Sicilie.

19 gennaio 1925 - 19 gennaio 2016: 91 anni dalla morte della Regina Maria Sofia Ultima Regina Regnante Del Regno delle Due Sicilie.

Con grande coraggio e dignità regale tenne alta la Bandiera delle Due Sicilie fino alla morte Un pensiero memore e una dichiarazione di fedeltà

Giovanni Salemi

Presidente Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie

«Femme hèroique qui, reine soldat, avait fait elle meme son coup de feu sur les remparts de Gaete.» Marcel Proust ne 'La prisonnière'

Leggi tutto...
 


Pagina 8 di 35

 47 visitatori online
Tot. visite contenuti : 380413

 

Le Associazioni della Rete:

 

Istituto di Ricerca Storica delle Due Sicilie

 

Comitato Storico Siciliano

 

Associazione Legittimista Trono ed Altare

 

Comitato Storico della Lombardia